Storia


bandiera1        1946-1976                                 closelabel

 

 Fondata nell'immediato dopoguerra da un gruppo di giovani amanti dello sport e del mare, guidati dal Dott. Salvatore Peres e intenzionati a promuovere la prativa del canottaggio e della vela con ambizioni competitive. Nel gennaio del 1946 il comitato promotore cominciò a diramare gli inviti per le prime adesioni, cercare la sede e le attrezzature necessarie,Sul terreno dell'ex baglio Gill, i vecchi ruderi giacenti vennero trasformati nei nuovi  locali ,il 10 agosto 1946 nell'aula della giunta municipale nasceva ufficialmente la SOCIETA' CANOTTIERI MARSALA.

Il primo presidente fu il Comm. Carlo Martinez. Si diede così il via alle prime regate, con modalità davvero pionieristiche. Nel frattempo si preparavano i primi giovani atleti per gli equipaggi di canottaggio. Il club nel corso del primo decennio di attività si ingrandì e si attrezzò con invidibiabili strutture ed equipaggi. In seguito divenne anche un centro mondano di aggregazione sociale.

Seguirono personalità del tempo come Ing Francesco Anca Martinez, presidente per 16 anni,creò  di fatto l'attività agonistrica di canottaggio, il Dott. Andrea Adamo che introdusse l'attività velica.

La prima gara di canottaggio della societa' fu disputata nel porto di trapani nel luglio del 1948. L'anno successivo arrivarono i primi trofei e il compito di organizzare il campionato regionale in jole da mare. Da li' in poi comincio' l'ascesa della societa', che si affermo' nel 1954, a Trieste, nelle competizioni nazionali, e poi continuo' negli anni successivi. L'alloro piu' prestigioso arrivo' nel 1958 a Sorrento con la vittoria nei campionati italiani di categoria juniores.

I successi continuarono negli anni '60 e '70: campioni d'italia nel 1961, terzi nel '63, ancora successi nel '64 a bari e poi nei vari campionati siciliani e interzona.

Gli anni sessanta sono ricchi di ottimi risultati anche per il canottaggio, in tutti i settori e le competizioni. Tutto cio' portera' nel 1979 al conferimento alla societa' da parte del Coni, della stella d'argento al merito sportivo

 

album ieri 1

 bandiera1        1976-2016   

 

Dopo quarantanni giungono cosi' i primi success anche i in camo velico. Negli anni '70 e '80 gareggiano con molti successi valorosi giovani marsalesi che contribuiscono alla crescita della societa', cui annualmente la F.I.V. affida l'organizzazione di diverse importanti regate. Tra queste ricordiamo il trofeo Massimo Attinà, intitolato ad un magnifico atleta tragicamente scomparso.Nei primi anni '80 nasce anche la scuola di vela della societa', che raggiunse rapidamente numerosi risultati. L'eventi importanti come  la vittoria dei campionati d'europa di vela ad atene nella classe lightning nel 1986, ripetuta con successo nel 1987 e con Mario Noto  sempre in Grecia nel 1987 è il primo italiano a vincere un campionato europeo nella classe Optimist .Notevoli le conquiste anche sul campo femminile, con buoni risultati nel campo regionale.

Con Laura Linares campionessa mondiale nel 2002 di wind surf e gli altri giovani velisti, oggi gli atleti della canottieri sono riconosciuti tra i migliori d'italia.

 

album oggi 28

 


               closelabel

 

  • Vela
  • Social
  • AREA SOCI

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information